EDITORIALE >> 16^ Giornata

EDITORIALE >> 16^ Giornata

 

 

 

A cura di Simone Fiorelli

Mail: press@torneicalcio.it
 
 
>> FOCUS
 
 
PARMA-FIORENTINA 7-4 

Roma Venerdì 12 Aprile, "Campo A" - Tanti goal nel match andato in scena fra gli Emiliani ed i Toscani. Sotto un cielo che denso di nubi, è il Parma a dare il via alla giostra di goal: 
Al 6’ Gabriele Greco, dopo una bella azione corale insacca dal limite. 1-0 
I Viola però non restano a guardare ed agguantano il pareggio due minuti più tardi con Minichello. Dieci minuti dopo, i gialloblù iniziano a mettere una seria ipoteca sulla gara, con una doppia segnatura che vale il 3-1 (D’Ambra prima, Facciola poi). E se tutto sembra riaprirsi col Goal di Diamanti al 26’, in soli 5 minuti si torna sul 5-2, grazie a Pagnotta e di nuovo Greco. Ma i Gigliati non mollano, e con a Marciano e Diamanti tornano a sperare al 36’, sul risultato di 5-4. Mossi però dalla fame di vittoria sono i padroni di casa a porre definitivamente la parola fine, infatti è sempre Greco a rimettere le cose in chiaro, con due marcature di pregevole fattura. 7-4 e partita che cessa la sua corsa. 

PAGELLE
 
PARMA:
 
CIACCO 7: Molto bravo oggi. OK 
COZZA 6,5: Ottime idee. PENSATORE 
D'AMBRA 6,5: Sigla un bel goal. PRECISO
FACCIOLA 6: Scompare alla lunga ma buona partita. POSITIVO
PAGNOTTA 6,5: Partecipa anche lui alla goleada. PRONTO 
SAVIANO 6,5: Fra i più positivi. PIÙ 
 
 
FIORENTINA: 
 
GOZAR 6: Non tiene per tutti i cinquanta ma gioca bene. AIA 
MARCIANO 6,5: Non voleva mollare. NEVER GIVE UP 
NOTA 6: Un po’ spaesato. DOVE 
PANCELLI 6: Non punge: SPUNTATO 
MINICHELLI 6,5: Buona tecnica. BRAVO 
DIAMANTI 7: Doppietta pesante. MACIGNO 
PALOMBA 7: Che classe. WOW 
DUSARI 6: Non la miglior partita. PECCATO 
LORENZO LISTA 6,5: Svolge il suo compito. Con qualcosa in più. VA 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
WEST HAM-FROSINONE 2-1 

Roma Venerdì 12 Aprile, "Campo A" - Una delle partite più attese della stagione non delude le aspettative, confermando anche ciò che la classifica lasciava intendere fino a quel momento. Gli Hammers, forti del primato in classifica, ospitano un Frosinone sempre più mina vagante del Torneo. Pronti via ed è subito l’equilibrio misto alla tensione delle grandi occasioni a prendere il sopravvento, ma l’equilibrio si rompe al 17’ quando Melapponi non può far altro che insaccare la palla. 1-0 
Bastano però solo 5’ perché si ritorni sulla parità: 
Breccia non ci pensa due volte, e dopo la battuta di una rimessa laterale, lascia partire un destro poderoso, che termina la sua corsa in fondo alla rete. 1-1 e tutto ancora in discussione. 
Da questo momento sono i portieri i veri protagonisti dell’incontro, grazie alle loro doti balistiche infatti riescono a neutralizzare per più di una volta gli attaccanti avversari. Al 31’ però i leader della classifica decidono che è arrivato il momento di dimostrare perché sono lì, e grazie ad un ispiratissimo Melapponi trovano un 2-1 che suona come una sentenza. L’esultanza corale dimostra, se ce ne fosse bisogno, quanto fossero cruciali questi 3 punti per gli Inglesi. 
 
Triplice fischio e tutti sotto la doccia. 
 
PAGELLE 
 
WEST HAM:
 
ANGELONI SIMONE 7: Buoni spunti. FIDUCIA
ATTILA MARCO 7: Gioca sul velluto. BRAVO 
CURTI ALESSANDRO 7.5: Perfetto nella tattica. PRECISO
CURTI DAMIANO 7: Fa tutto ciò che deve esser fatto per vincere una partita. INSINDACABILE 
D’ALESSANDRO DANIELE 8: La spalla perfetta. COMPAGNO 
GIUGGIOLI 7: Da una marcia in più. NECESSARIO 
LUZI: Ci mette tutto. GRANDE 
DANIELE MELAPPONI 9: Semplicemente decisivo. DEVASTANTE
MELAPPONI FERNANDO 7: Rapido. FLASH 
PERRINI 7: Grintoso. FORTE
 
 
FROSINONE: 
 
AMOROSINO 6,5: Tanti miracoli ma non basta. PECCATO
MARZOTTO 6,5: Può dare di più, ma va bene. OK
AQUILARIO 6: Non c’è molto. STASERA NO 
QUINTILI 6: Un po’ spento. OFF
RUFFO 6: Sei meno. QUASI SUFFICIENTE 
ZANCO 6: Peccato. AMARA 
RANUCCI 6: Ci crede. NON BASTA 
 
 
 
 
 
 
 
>> LE ALTRE SFIDE 
 
 
 
 
BORUSSIA DORTMUND - MILAN 13-4 
 
Un tabellino marcatori che a fine serata somiglia più ad una lista della spesa. Grande prova dei Tedeschi. 
 
 
 
CELTIC - WOLFSBURG 2-2 
 
A detta di tutti, forse la miglior partita della serata per la qualità messa in campo. Il pareggio non serve a nessuna delle due compagini, ma rispecchia i valori del rettangolo verde.