EDITORIALE >> 8^ PLAYOFF

EDITORIALE >> 8^ PLAYOFF

 
 
 
 
 
A cura di Simone Fiorelli
Mail: press@torneicalcio.it
 
 
>> FOCUS
 
 
PARMA-FIORENTINA 10-1

Roma 31 Maggio "Campo B" - Emilia Romagna contro Toscana. Parma contro Fiorentina. È questo l’incontro dei play off andato in scena nella sera di venerdì. 
Il match pur se piacevole, ha visto una delle due squadre dominare nettamente sull’altra, nel gioco e nel risultato. 
Ad aprire le marcature ci pensano i padroni di casa al 5’: 
Kostner raccoglie un buon cross arrivato dalle retrovie e lascia partire un gran sinistro che termina la sua corsa in fondo alla rete. 1-0 
Tre minuti più tardi è D’Ambra a siglare il 2-0; Il numero nove, da posizione defilata non può far altro che appoggiare in porta un tap-in semplice. 
Il 3-0 arriva a fine primo tempo ed a realizzarlo è ancora una volta Kostner, mettendo una seria ipoteca sul match. 
Il secondo tempo è più per aumentare le marcature che altro, ed in sequenza vanno in rete ancora una volta per gli Emiliani: 
Facciola, Saviano, Facciola, Kostner, Saviano. 8-0.
Il goal della bandiera arriva al minuto 41’ con Ceccarelli che cerca di addolcire una pillola amara per i Toscani. 8-1. 
Facciola e Kostner chiudono i conti sul definito 10-1. 
Fischio finale e tutti sotto la doccia. 
 
PAGELLE 
 
PARMA:
 
D’Ambra E. 7: Tatticamente perfetto. GRANDE 
Facciola 8: Per una sera tre goal non bastano per essere il migliore, ottimo comunque. AH AH
Pagnotta 7: Gestisce. OK 
D’Ambra G. 7,5: Due goal e tante azioni. TOP
Baldassarre 6,5: Fa il suo. VA BENE 
Saviano 7: Nel tabellino marcatori c’è sempre. ECCOMI 
Kostner 9: Semplicemente il migliore. BOMBER
Fortunato 6,5: Poco lavoro. ZZZ
 
 
FIORENTINA:
 
Ceccarelli 6,5: Goal del bandiera. PECCATO 
Gozar 6: Difficile la serata. UFF 
Marciano 6: Nella media. OK 
Nola 6: Può dare di più. DAI 
Falasca 6: Corre ma non basta. SU 
Alessandro 6: Non può parare tutto. BOMBARDATO
Bielli 6: Cerca di organizzare una ripresa. NON VA
Parisi 6: Fa il suo. OK 
 
 
 
 
 
 
 
CELTIC-MILAN 13-1

Roma 31 Maggio "Campo A" - Il Celtic, secondo nella stagione regolare, cerca una vittoria per dimenticare l’ultima partita giocata contro il West Ham. Gli Scozzesi contro il Milan partono col dente avvelenato e Campi già al 4’ mette in chiaro le cose: 
Azione manovrata che porta il numero 30 ad insaccare in porta il pallone che vale il vantaggio. 
Frattarelli al minuto 8’ sigla di testa il 2-0, mentre Pierelli al 10’ con l’aiuto di un pasticcio difensivo il 3-0. 
Il Milan affida la sua (unica) reazione ai piedi di Mini, anche lui aiutato da uno sfortunato rimpallo. Andreani due minuti più tardi riporta a debita distanza gli avversari per i padroni di casa. 
I successivi nove goal sono uno scambio tennistico a tre fra Andreani, Campi e Pierelli. 
L’incontro termina con la soddisfazione visibilmente rintracciabile sui volti dei giocatori del Celtic, contenti di aver dato un chiaro segnale di forza. 
13-1 e tutti sotto la doccia. 
 
PAGELLE 
 
CELTIC: 
 
Andreani T. 9: 4 goal e tanta sostanza. GRANDE
Campi 9: Vale lo stesso discorso di Andreani. TOP
Cristiani 7: Pulito. OK 
Falcone 7: Non ci sta ad aver preso goal. GIUSTO COSÌ 
Frattarelli 7: Wall. MURO 
Pierelli 7,5: Partecipa alla giostra del goal. HI! 
Ugolini 7: Li non si passa. NO 
Andreani F.7 : Uno in meno rispetto al suo “rivale”. BIG UP 
 
 
MILAN: 
 
Fortunato 6,5: Fa ciò che può. OK 
Alekperov 6: Serata no. DAI 
Leao 6: Fa fatica. UFF 
Parise 6: Si impegna. MA NON BASTA 
Sava D. 6: Ci sono state serate migliori: SU 
Sava C. 6: Anche per lui. UGUALE 
Mini 7: Sigla il 3-1 che da speranze. PER POCO 
 
 
 
 
 
>> LE ALTRE PARTITE 
 
 
 
 
MANCH.UTD-B. DORTMUND 1-5 
 
Prova di forza delle Api che in una partita giocata sul filo dell’equilibrio riescono ad avere la meglio sui Diavoli Rossi.