EDITORIALE >> 14^ Giornata

EDITORIALE >> 14^ Giornata

 
 
 
 
A cura di Simone Fiorelli
Mail: press@torneicalcio.it
 
 
>> FOCUS
 

WOLFSBURG - PARMA 4-2 

Roma, 29 Marzo, "Campo A" - Auf Wiedersehen!
 
Il Wolfsburg, alla caccia di punti pesanti per la classifica, ospita un Parma che cerca di dare una svolta significativa alla propria stagione. 
Pronti via ed è subito la fame della compagine di casa a prendere il sopravvento: 
Al 1’, Mattei batte una punizione da metà campo che non trova opposizione da parte del portiere avversario. È 1-0 
Gli emiliani però non restano a guardare ed al 13’ agguantano il pareggio; grazie ad una azione manovrata che porta Facciola a scaricare un missile terra-aria dalla lunga distanza. Goal di pregevole fattura e 1-1.
La partita sale di intensità, ed al 21’ è Salustri a mettere la freccia del sorpasso per i bianco verdi. Al 27’ è ancora una volta Mattei a insaccare il pallone, nuovamente su punizione. 3-1
L’illusione di una partita chiusa viene però interrotta da Cozza che, al 35’ trova un bel mancino rasoterra per il 3-2. 
Ad abbassare il sipario ci pensa però Marzolini ad un minuto dal termine, bravo nel raccogliere un cross da destra ed a trafiggere il portiere parmigiano. 
È 4-2 il risultato finale 

PAGELLE 
 
WOLFSBURG: 
 
Cacace 7: Ben inserito nei meccanismi di squadra. MECCANICO 
Graziosi 7: Da ritmo e respiro alla manovra. ARIA 
Marzolini 7: Bravo nel farsi trovare pronto al goal. RAPACE 
Mattei 8: Le punizioni sono la specialità della casa. PIEDE CALDO 
Messere 7: Tanta tranquillità in campo. KEEP CALM
Raspisarda 7,5: Mette in mezzo il cross del definitivo 4-2. GENEROSO 
Salustri (Fabrizio) 7,5: Non poteva nulla sui goal. INCOLPEVOLE 
Salustri (Salvatore) 7: Come Marzolini, ottima capacità di farsi trovare nel posto giusto al momento giusto. TANDEM 
Tessa 7: Trova ottime linee di passaggio. PRECISO
 
 
PARMA: 
 
Abate 6,5: Serata fatta di luci ed ombre. CI STA 
Ciacco 6: Sulle punizioni poteva far meglio, forse. ROGNOSE 
Cozza 6,5: Peccato, l’aveva riaperta davvero. LAST CHANCE 
D’Ambra 6: Pesa l’ammonizione. REGOLE 
Facciolla 7: Davvero un gran bel goal. WOW
Pagnotta 6: Poteva andare meglio.  C’È TEMPO
Manza 6: Qualche buon recupero. SI PUÒ FARE 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
ROMA - MILAN  10-3 

Roma, 29 Marzo, "Campo B" - Severo, ma giusto.
 
La partita andata in scena fra Roma e Milan è stata aldilà del risultato, una bella dimostrazione di come non sempre nel calcio perdere equivale a non divertirsi. 
Infatti, se è vero che già al terzo minuto si registrava la doppietta di Bruni per i giallorossi, è anche vero che gli ospiti hanno prima riaperto i conti con Leai al 21’ e poi hanno avuto la capacità di rimanere in gara, soprattutto mentalmente, 
per il resto del tempo. 
Trovando anche altri due goal, conditi da eccentriche esultanze. 
I padroni di casa, dal canto loro, non hanno fatto ostaggi ed in sequenza sono andati a segno con: Bruni (1’ 2’ 9’ 18’ 37’) , Sarrocco 3’ , Lucci (9’ 41’) Egidi 46’ e per finire Calizza 49’
Tutti bravi a tessere trame di gioco interessanti ed a concretizzare nel momento più opportuno. 
La partita è stata una bella iniezione di fiducia per i lupi, che grazie a questo risultato, riescono a tenersi in scia per le posizioni “nobili” della classifica e certificano una solidità di squadra totale. Dal portiere alla punta centrale. 
 
PAGELLE 
 
ROMA: 
 
Bruni 9: Mattatore di serata con ben 5 goal. SUPERMAN
Calizza 7: Non si risparmia in nessuna azione. TRASCINATORE 
Egidi 7: Fa buona guardia alle sortite avversarie. STOP
Lucci 7,5: partecipa attivamente alla giostra del goal con 2 belle marcature. PRESENTE 
Sarrocco (Christian) 7: Bravo a creare spazi con movimenti da vero 9. ADATTO 
Sarrocco (Simone) 7: Svolge a regola d’arte il suo lavoro. PRECISO 
Lista 7,5: Sempre attento e vigile a ciò che succede, con i piedi dimostra di saperci anche fare bene. POLIVALENTE 
 
 
 
 
MILAN: 
 
Alekperov 6: Cerca di dare soluzioni offensive ma un po’ troppo isolato. ALONE 
Bastianelli 6: Contiene come può uno scatenato Bruni. QUI NO 
Della Guerra 6: Qualche uscita a vuoto, ma anche ottime respinte. ALTALENANTE 
Diamanti 6: Una serata no capita, da comunque tutto. SERENO 
Moscatelli 6,5: Uno dei più positivi, tenta dalla lunga distanza a più riprese. CIAK 
Gojici 6: Appare e scompare nel campo, sigla comunque  un bel goal. GHOST
Leai 6,5: Illude tutti con il momentaneo 2-1. HOUDINI 
 
 
 
 

>> LE ALTRE PARTITE 
 
 
 
MANCHESTER UNITED-FIORENTINA 7-1
 
I Reds si impongono nel gioco e nel risultato, il 7-1 è lo specchio di una partita bella, ma nettamente direzionata in un verso. 
 
 
 
FROSINONE-CELTIC 3-3 
 
Partita pirotecnica e non priva di colpi di scena, alla fine il pareggio sembra il risultato più giusto. 
 
 
 
WEST HAM-BORUSSIA DORTMUND: 2-1 
 
Una partita tesa, che trova la sua conclusione in un 2-1 ottimo per gli Hammers.