EDITORIALE >> 3^ Giornata

EDITORIALE >> 3^ Giornata

 
 
 
 
 
A cura di Simone Fiorelli
Mail: press@torneicalcio.it
 
>> FOCUS
 
⚽ CHELSEA-VALENCIA 3-1

Roma 22 Novembre "Campo A" - L’incontro fra Chelsea e Valencia è stato abbastanza inusuale, con i Blues che nei primi minuti non trovano opposizione negli attacchi sferrati verso la porta degli spagnoli, mentre, nella zona centrale del match rischiano più di quanto riescono a creare, con gli ospiti che però non sono in serata e sprecano più del dovuto.
Per vedere il primo goal basta aspettare il sesto minuto, quando Di Silvestro appoggia con il piattone una punizione calciata dal limite dell’aria.
Uno a zero Chelsea.
Il 2-0 al minuto numero tredici porta la firma di Orazi, che si fa trovare pronto su una palla sporca capitata in aria.
 
In questo frangente di gara il Valencia cerca di riorganizzarsi ma le idee sono poche, e anche se qualche sporadica occasione capita sotto porta, nulla fra presagire ad una rimonta imminente. A render ancora più remota questa ipotesi ci pensa ancora Orazi, che lasciato libero di correre sulla corsia mancina, taglia di sinistro ed insacca il pallone. 0-3
 
Il Goal di Filippo Gorelli serve solo a rendere meno amara una sconfitta che colpisce un collettivo capace di dimostrare sempre di saperci fare sul
rettangolo verde.
 
3 punti che fanno morale per i padroni di casa.
 
PAGELLE
 
CHELSEA:
 
Bertoldo 6,5: Attento. OK
Morolli 7: Gatto. SVEGLIO
Colasanto 7: Ottimo collante. SI
Di Ponziano 7: Fa tutto giusto. DAI
Di Silvestro 7,5: Freddo sotto porta. BENE
Martinelli 7: Semplice nel pensiero. GRANDE
Nobili 7: Abile in tutto. FORTE
Orazi 8: Migliore per distacco. TOP
Sansoni 7: Ottimo per il gioco. BRAVO
 
 
VALENCIA:
 
Benassi 6: Di più. SU
Castellani 6: Non va. DI PIÙ
Gorelli 7: Peccato perché ci crede. BRAVO
Maspes 6: Non ci sta. UFFA
Mikhael 6: Non troppo. CORAGGIO
Mondello 6: un po’ perso. FORZA
Moneta 6: Non va molto. LA PROSSIMA
Sahkoun 6: Poco lucido. NEBBIA
Valsecchi 6: Non incide. DAI
Viola 6: Si scoraggia. SU
 
 
 
 
 
 
 
MANCHESTER CITY-BOCA JUNIORS 10-0
 
Roma 22 Novembre "Campo B" - Il Manchester City per confermarsi, il Boca Juniors per riscattarsi dopo l’ultima prestazione in FC8; sono queste le premesse prima del fischio d’inizio.
 
A confermare il pronostico di gara bastano pochi minuti, anzi uno, quando il solito Genovesi è abile nello smarcarsi e siglare la prima marcatura.
Il 2-0 è ad opera di Pizzuti, che al quinto minuto è abile a raccogliere un tiro finito sul palo, e a conclude senza lasciare possibilità di intervento al portiere. 3-0
 
La partita da questo momento prende una piega sfavorevole agli argentini che in sequenza prendono altri 8 goal:
Al tredicesimo Pizzuti sigla la sua doppietta personale, ancora bravo a muoversi fra le linee, Iannotti in 2 minuti si aggiunge alla lista con segnature belle stilisticamente ed efficaci, al 28’ Genovesi si ripresenta in zona goal e davanti alla porta sguarnita non fallisce. 6-0.
 
Iannotti, in serata di grazia trova il tempo per calare il poker; prima con un tiro dal limite che sbatte sul palo prima di terminare in porta, e poi con un colpo di testa a raccogliere l’invito del compagno sulla corsia opposta.
 
Pizzuti anche si impone per altre 2 volte del tabellino di gara nel finale.
Il 10-0 al triplice fischio è la conferma del momento di confusione del Boca Jr, e dello strapotere del City.
 
PAGELLE
 
MANCHESTER CITY:
 
Brincitti 7,5: Tutto giusto. OK
Dicesare 7,5: Ottimo supporto. GRANDE
Genovesi 9: Devastante. GOAL
Lucci 7,5: Sopra la media. DAI
Fiodor 7,5: Mai in difficoltà. SVEGLIO
Pizzuti 9: Si diverte a giocare. OLE
Ionisi 7: Si annoia. ZZZ
Iannotti 9: Si prende la scena della serata. TOP
Briotti: 7,5: Non sbaglia. SI
 
 
BOCA JUNIORS:
 
Barbieri 6: La prossima. DAI
Biagioli 6: In debito. COSÌ COSÌ
Caprioli 6: Non va. SU
Cera 6: Poco lucido. DAI
Di Paolo 6: Può di più. CORAGGIO
Fioravanti 6: Messo in mezzo. AIA
Maone 6: Un po’ confuso. CORAGGIO
Meloni 6: Così no. FORZA
Papa 6: Si può di più. DAI
Re 8: Per le sue parante risultato ingiusto. BRAVO
Sartori 6: In difficoltà. NO
 
 
 
 
 
>> LE ALTRE SFIDE
 
 
PERUGIA - ATALANTA 2-2 
 
Partita nervosa che si conclude senza un vincitore.
Sul 2-1 in favore dei bianco rossi, il match si è iniziata a frammentare, con le due squadre che per un motivo o per un altro non sono riuscite, a non cadere nel tranello avversario. Il risultato finale non premia nessuna delle due compagini, grazie al goal del pareggio a tempo quasi scaduto. La traversa nega al Perugia il goal che sarebbe valso l’ulteriore sorpasso.
 
 
 
CAGLIARI - BORUSSIA DORTMUND 5-8
 
Tanti goal ed emozioni in un incontro giocato a viso aperto da entrambe le squadre. Gli attacchi l’hanno fatta da padrona, sfruttando quasi tutte le palle pericolose presentatesi in zona goal. I Tedeschi escono soddisfatti dal campo con 3 punti importanti.
Il torneo è ancora lungo, serve rimanere concentrati.
 
 
 
ARSENAL - WEST HAM 1-3
 
L’ultima partita di serata vede sfidarsi due squadre che sanno come giocare a calcio, e si vede. I Gunners e gli Hammers danno vita ad un match piacevole da seguire, con il risultato finale rimasto in bilico fino alle ultime battute. Il triplice fischio premia gli ex vincitori del torneo, capaci di imporsi negli ultimi minuti. Il goal di Giuggioli dalla porta è una delizia per gli occhi.